• Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
You are here:

I turisti ci salvano e i migranti ci invadono - tourists save us and migrants invade us

E-mail Stampa PDF
Indice
I turisti ci salvano e i migranti ci invadono - tourists save us and migrants invade us
Pagina 2
Pagina 3
Tutte le pagine

Certo sarebbe da ingenui fingere di non vedere le differenze di reddito e di classe tra le persone che dormono sugli scogli a Ventimiglia o nel ghetto di Calais e quelle che arrivano comodamente all'aeroporto. La differenza è talmente tanta che se si blocca per un giorno o due, ad esempio, l'aeroporto di Roma per un incendio e/o un black-out e i signori passeggeri vanno in escandescenza non si alzano i manganelli o i lacrimogeni; si leva, invece, un coro di scuse: la libera circolazione è un diritto violato. Per gli altri invece, vale un'altra morale: quelli possono crepare lì, sugli scogli o nelle stive - la distruzione di capitale costante e variabile è una degli antidoti in uso nel sistema capitalistico - Marx docet. 

Vista nell'ottica dominante del profitto, ed il turismo, vale ricordarlo, è uno dei pilastri portanti nel nuovo ciclo di accumulazione: i turisti portano soldi, spendono, fanno crescere il famoso Pil - queste le argomentazioni più in voga. Certo, se adottassimo un altro punto di vista, dovremmo riconoscere anche il contributo dei migranti nelle economie dei paesi europei. Ad esempio, la capitale che in questi giorni si barrica e si prepara ad espellere, la Londra del turbo-turismo - dagli alberghi alla ristorazione and so on- non reggerebbe mezza giornata se vi fosse uno sciopero generale dei lavoratori immigrati; e lo stesso vale per l'agricoltura, l'edilizia, i servizi di cura di molte altre città o paesi europei.

E' chiaro che agitare i temi dell'invasione, del migrante che toglie risorse a noi indigeni è pura ideologia, condivisa amorevolmente da destra e da sinistra negli ultimi 30 anni. Anche i pericolosi trafficanti – a cui vengono addossate tutte le colpe dei morti in mare, 2000 persone annegate solo nell'ultimo anno, queste  le stime che stanno circolando in questi giorni – sono le pedine di un sistema, l'effetto di sciocche leggi securitarie prima ancora che del desiderio degli scafisti di arricchirsi sulla pelle degli altri.  Si preferisce dispensare milioni di euro per le missioni di salvataggio pur di non fare l'unica cosa sensata: quella di consentire a chi vuole partire di farlo e di essere accolti nel migliore dei modi possibili, così come già avviene nei casi di autogestione o di cooperazione diffusa, come nei piccoli paesi del Sud Italia. Questo oltre che un risparmio di vite umane e di risorse economiche, vorrebbe dire restare umani in una Europa che ha sempre più il ghigno di una sadica matrigna che odia ciò che essa stessa, inventandosi il capitalismo, ha creato. 

In questo scenario, la mobilitazione dei migranti che è sotto i nostri occhi dal Sud al Nord,  è un antidoto di vitalità contro un sistema di feroce sfruttamento e annientamento dell'alterità, di pregiudizio e sospetto, di patetica celebrazione dei principi democratici, negati poi nei fatti. 

Le forze ci sono ma vanno concentrate e sostenute per modificare i rapporti di forza, far saltare i blocchi alla frontiera, rompere il giogo.

 E.DC

*Dati sul turismo Istat, Enit, Eurostat

Dati migrazioni: http://www.italy.iom.int/index.php?language=ita




Condividi su Facebook
 

Ultimi Eventi Inseriti

No current events.

ESODO CONTENUTI

Click on the slide!

INCHIESTE

In questa sezione potrete trovare tutti gli articoli relativi alle nostre inchieste. 

Altri...
Click on the slide!

POLITICA

In questa sezione troverete tutti gli articoli relativi alla politica locale, italiana ed estera.

Altri...
Click on the slide!

ASSEMBLEE / INCONTRI

In questa sezione troverete tutti gli articoli relativi a manifestazione, assemblee ed incontri. 

Altri...
Click on the slide!

ONDE E PARTICELLE : DOVE ANDARE E DOVE NO

Onde e Particelle : dove andare e dove no

Altri...
Click on the slide!

DISCORSI DA DIMENTICARE

Troverete i nostri articoli in merito a tutti quei discorsi da "dimenticare".

Altri...
Click on the slide!

SCUSA ME LA FAI UNA STORIA

Tutte le vostre storie ...

Altri...
Click on the slide!

L'OROSCOPO DELLA CONGIUNTURA POLITICA

Il nostro simpatico Oroscopo della Congiuntura Politica.

Altri...
Click on the slide!

LINK CONSIGLIATI E SCONSIGLIATI

I nostri consigli su tutto ciò che offre il web.

Altri...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

INCHIESTE

ESODO LAST FIVE ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI (PER CATEGORIE)

Prime note su cognizioni ed illusioni nel sapere astronomico

Prime note su
cognizioni ed
illusioni nel sapere
astronomico
Franco Piperno




Queste note sono interne ad una lunga consuetudine di interlocuzione - su ciò che è vero o
reale e ciò che è c...
Leggi tutto...

Lego revolution - la rivoluzione fatta dai Lego

Lego revolution - la rivoluzione fatta dai Lego

di Mattia Gallo

Di seguito una selezione dei celebri mattoncini danesi coinvolti in personaggi, situazioni storiche e battaglie di oggi, schierati dalla parte antisistema. 

 

Sul fatt...

Leggi tutto...

Cosenza migrante

Cosenza migrante

di Mattia Gallo

 

Cosenza tra le prime città di emigrazione in Italia: questo lo dice il Rapporto Italiani nel Mondo 2013, a cura della Fondazione Migrantes della Conferenza Episcopa...

Leggi tutto...

La nave dei rifiuti

La nave dei rifiuti
 

Butta giù che va in Calabria: i nostri rifiuti producono altre “navi interrate”.

Nell'ultimo mese la “questione Calabrese” ha avuto uno sprazzo di visibilità con le navi dei veleni...
Leggi tutto...

Caserta: Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

Caserta: Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

INTRO_ 2009: Esco in un interno ed alzo gli occhi…quattromilasettecento metri quadrati di vetro e acciaio segnano la distanza tra ...

Leggi tutto...

Fuori dall'obiettivo 1 : "Curare" il meridione rompendo le servitù volontarie

Fuori dall'obiettivo 1 :
 
 
Dopo il quotidiano spettacolo delle truffe sui fondi pubblici , per le regioni definite in ritardo di sviluppo, marcate come Obiettivo 1, si tratta a questo punto di riportare il ...
Leggi tutto...

L'Università italiana all'epoca di Mussi. Le rovine dell'Università, i decreti di Mussi e il '68.

L'Università italiana all'epoca di Mussi. Le rovine dell'Università, i decreti di Mussi e il '68.
 
 

Il ministro ha battuto un colpo: qualche settimana fà , in base ai poteri conferitigli, quasi di sfuggita, da un codicillo annegato nella ultima legge finanziaria, ha decretato l...

Leggi tutto...

Discussione sul Reddito BIN-ITALIA a Salerno 2010


… dell’associazione giù a Salerno, ci assumiamo anche un compito latamente politico, cioè quello di cercare, in una realtà, tra l’altro come quella meridionale che del passaggio tr...

Leggi tutto...

Discorso dulla servitù volontaria

Discorso dulla servitù volontaria
Il "Discorso sulla servitù volontaria" è una di quelle opere dallo strano destino: ignorata per lunghi periodi improvvisamente riesce ad accendere non solo dispute fra storici ma a...
Leggi tutto...

Cosenza 1647: Il popolo è patrone e fa ogni cosa

Cosenza 1647: Il popolo è patrone e fa ogni cosa

(cartina del 1693  dell'abate Pacichelli)

 

 

Di seguito un estratto dal contributo “Per vedere occorre prima chiudere gli occhi”, di Massimo Ciglio, pubblicato nel libro “Vento del m...

Leggi tutto...

La guerra di Erdogan contro le donne in Turchia

La guerra di Erdogan contro le donne in Turchia

 

L’otto marzo da poco trascorso ad Istanbul si ricorderà per l’importante partecipazione al corteo in difesa dei diritti delle donne in un paese dove il governo di Erdogan tende a ...

Leggi tutto...

monologo d'amore

Lui mi diceva sempre:
 
LE CONDIZIONI SONO ATMOSFERICHE COMUNQUE,
COMUNQUE METEOROLOGICHE.
 
Mi diceva.
Ed io non capivo; intuivo, percepivo, però proprio capire no, mai!
Poi una notte, d...
Leggi tutto...

Consumatori (in)governabili

Consumatori (in)governabili

1. La critica della società dei consumi è sport antico e ricorrente. Peccato che troppo spesso si riduca a lamentazione nostalgica, o, ancora peggio, si t...

Leggi tutto...

LINK SITI AMICI

BIN ITALIACASA EDITRICE COESSENZAREPUBBLICA ROMANARADIO CIROMAACTIONRADIOSSINADINAMOSTORIE MIGRANTI

Chi è ON-LINE

 34 visitatori online

ULTIME NOTIZIE

Main Menu

ESODO MUSICA

There seems to be an error with the player !

ASCOLTA RADIO CIROMA

Radio Ciroma

listen with Window Media Player   listen with Winamp   listen with iTunes   listen with RealPlayer
$errstr: $errno

STATISTICHE

Utenti : 5868
Contenuti : 182
Hits visite contenuti : 433659