• Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
You are here:

Fiorivano le viole

E-mail Stampa PDF

Intervista a Pierluca Gioia, ragazzo originario di Cosenza che studia all’Università degli Studi di Perugia ed è un membro attivo dell’associazione “Fiorivano le viole”

di Mattia Gallo


Quando nasce ed in cosa consiste il progetto “Fiorivano le viole”?

Per capire la genesi dell’associazione “Fiorivano le viole” bisogna immergersi nella parte vecchia di Perugia, che si trova su un’altura, e chiamata per questo acropoli. Via della Viola è una strada di circa 500 metri con molte stradine trasversali. Non è molto larga, in alcuni punti ci passa appena una macchina, ed ha tutte le caratteristiche di una strada che attraversa il paesaggio di un borgo antico, incuneandosi tra palazzi di vecchia data. Storicamente ha sempre avuto una sua importanza come luogo dove sono state presenti attività e passaggio di gente, ma questa vitalità si interrompe a partire dagli inizi degli anni zero di questo secolo. La strada si isola e per più di dieci anni diventa un luogo ombroso, privo di passaggio di persone, con saracinesche abbassate al pian terreno e perlopiù percorso da spacciatori di droga. Nel novembre 2012, alcuni ragazzi dell’età di 30 anni circa, decidono di portare avanti un progetto di riqualificazione del quartiere. Si riempiono alcuni dei locali fino ad allora chiusi, circa una decina, dove vengono aperti sedi e laboratori a carattere artistico. In breve si passa a decine di attivisti tra cui studenti, abitanti del quartiere, artisti interessati al progetto e chiunque sia preso da uno spirito di iniziativa valente.


Quali sono gli obiettivi dell’associazione? Quali i valori di fondo che hanno ispirato il vostro cammino?

Quello che può riassumere meglio di ogni altra cosa lo spirito della nostra organizzazione è il manifesto della stessa: “Siamo una cellula di resistenza creativa contro il degrado culturale e civile che attanaglia le nostre strade, i nostri luoghi, il nostro sentire. Crediamo nell’unione quale possibilità di una rinascita, quale istanza creativa e necessaria all’essere. Crediamo nella bellezza dell’arte. Fondiamo insieme questa associazione quale baluardo contro la deriva individualistica ed economica della modernità che ha ceduto lo spirito al danaro e l’emozione al potere. Crediamo al momento conviviale quale occasione di uno scambio creativo, ricreativo, ispirato. Vogliamo creare una rete operativa che si opponga alla depressione e alla solitudine della tecnica attraverso la creazione di uno spazio comune, laboratorio di scambio continuo e sincero”. I locali sono perlopiù spazi di arte, ma non solo. Il tentativo è proprio quello di dar vita ad un ben vivere in comune avulso dai meccanismi del profitto, infatti le attività si autofinanziano e nessuna di esse è a scopo di lucro. Lo spirito è quello della condivisione dei saperi e delle esperienze, ma anche dell’organizzazione in autonomia, riprendendoci spazi e restituendoli al vivere collettivo. Questo vuol dire che ci si è mossi in maniera indipendente ed auto-organizzata dalle istituzioni comunali, che comunque si sono dimostrate attente.  Chi occupa i locali si mette in moto per offrire dei laboratori gratuiti o a prezzi popolari, derivanti dalla propria esperienza.  Ed uno degli aspetti salienti sono le riunioni organizzative, in vista del mantenimento e dell’organizzazione di eventi del quartiere. I cittadini e gli attivisti vivono il quartiere appieno come spazio comune, ognuno prende parola e fa delle proposte durante le riunione, si è attivato un meccanismo vero di partecipazione dal basso per il bene comune. Delle volte c’è da preoccuparsi, perché il ritmo della discussione allargata ed orizzontale sembra andare ogni oltre limite! Se qualcuno lanciasse la proposta di andare sulla luna, ci sarebbe un altro che risponderebbe “Ragazzi aspettate un attimo, ragioniamo su come andare sulla luna”, e via dicendo …

 

Che tipo di attività caratterizzano l’associazione “Fiorivano le Viole”?

L’arte è la nostra medicina, il farmaco nell’accezione dell’antica Grecia. Innanzitutto abbiamo riqualificato il quartiere anche nella forma dell’arredo urbano, ad esempio effettuando qualche riparazione di lampioni e mettendo qualche panchina, o piazzando qualche quadro e scultura negli angoli delle strade. Poi i locali, dove ci sono attività artistiche di vario genere, artigianali, di pittura, fumettistici, sartoriali, musicali, di giocoleria, di creazione di giocattoli, di riciclo e riutilizzo dei materiali. C’è anche un piccolo cinema dove avvengono proiezioni. Ogni mese viene organizzato un evento importante in Via delle Viole, che vede il coinvolgimento nella preparazione da parte di abitanti del quartiere ed artisti, come i concerti all’aperto nella piazzetta di via San Giovanni del Fosso, mentre vengono aperti gli stand di vario tipo, come detto, artistici, ma anche gastronomici. Si organizzavano settimanalmente dei Gruppi di acquisto solidale, e mensilmente un mercato di esposizione artigianale. Si organizzano dei mercati popolari e giochi per bambini. Sono stati creati dei carri molto suggestivi per il carnevale, e da poco si è aperta una falegnameria.


 

 


Condividi su Facebook
 

Ultimi Eventi Inseriti

No current events.

ESODO CONTENUTI

Click on the slide!

INCHIESTE

In questa sezione potrete trovare tutti gli articoli relativi alle nostre inchieste. 

Altri...
Click on the slide!

POLITICA

In questa sezione troverete tutti gli articoli relativi alla politica locale, italiana ed estera.

Altri...
Click on the slide!

ASSEMBLEE / INCONTRI

In questa sezione troverete tutti gli articoli relativi a manifestazione, assemblee ed incontri. 

Altri...
Click on the slide!

ONDE E PARTICELLE : DOVE ANDARE E DOVE NO

Onde e Particelle : dove andare e dove no

Altri...
Click on the slide!

DISCORSI DA DIMENTICARE

Troverete i nostri articoli in merito a tutti quei discorsi da "dimenticare".

Altri...
Click on the slide!

SCUSA ME LA FAI UNA STORIA

Tutte le vostre storie ...

Altri...
Click on the slide!

L'OROSCOPO DELLA CONGIUNTURA POLITICA

Il nostro simpatico Oroscopo della Congiuntura Politica.

Altri...
Click on the slide!

LINK CONSIGLIATI E SCONSIGLIATI

I nostri consigli su tutto ciò che offre il web.

Altri...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

INCHIESTE

ESODO LAST FIVE ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI (PER CATEGORIE)

Prime note su cognizioni ed illusioni nel sapere astronomico

Prime note su
cognizioni ed
illusioni nel sapere
astronomico
Franco Piperno




Queste note sono interne ad una lunga consuetudine di interlocuzione - su ciò che è vero o
reale e ciò che è c...
Leggi tutto...

Lego revolution - la rivoluzione fatta dai Lego

Lego revolution - la rivoluzione fatta dai Lego

di Mattia Gallo

Di seguito una selezione dei celebri mattoncini danesi coinvolti in personaggi, situazioni storiche e battaglie di oggi, schierati dalla parte antisistema. 

 

Sul fatt...

Leggi tutto...

Cosenza migrante

Cosenza migrante

di Mattia Gallo

 

Cosenza tra le prime città di emigrazione in Italia: questo lo dice il Rapporto Italiani nel Mondo 2013, a cura della Fondazione Migrantes della Conferenza Episcopa...

Leggi tutto...

La nave dei rifiuti

La nave dei rifiuti
 

Butta giù che va in Calabria: i nostri rifiuti producono altre “navi interrate”.

Nell'ultimo mese la “questione Calabrese” ha avuto uno sprazzo di visibilità con le navi dei veleni...
Leggi tutto...

Caserta: Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

Caserta: Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

Saint Gobain: tra sogno comune e interessi privati

INTRO_ 2009: Esco in un interno ed alzo gli occhi…quattromilasettecento metri quadrati di vetro e acciaio segnano la distanza tra ...

Leggi tutto...

Fuori dall'obiettivo 1 : "Curare" il meridione rompendo le servitù volontarie

Fuori dall'obiettivo 1 :
 
 
Dopo il quotidiano spettacolo delle truffe sui fondi pubblici , per le regioni definite in ritardo di sviluppo, marcate come Obiettivo 1, si tratta a questo punto di riportare il ...
Leggi tutto...

L'Università italiana all'epoca di Mussi. Le rovine dell'Università, i decreti di Mussi e il '68.

L'Università italiana all'epoca di Mussi. Le rovine dell'Università, i decreti di Mussi e il '68.
 
 

Il ministro ha battuto un colpo: qualche settimana fà , in base ai poteri conferitigli, quasi di sfuggita, da un codicillo annegato nella ultima legge finanziaria, ha decretato l...

Leggi tutto...

Discussione sul Reddito BIN-ITALIA a Salerno 2010


… dell’associazione giù a Salerno, ci assumiamo anche un compito latamente politico, cioè quello di cercare, in una realtà, tra l’altro come quella meridionale che del passaggio tr...

Leggi tutto...

Discorso dulla servitù volontaria

Discorso dulla servitù volontaria
Il "Discorso sulla servitù volontaria" è una di quelle opere dallo strano destino: ignorata per lunghi periodi improvvisamente riesce ad accendere non solo dispute fra storici ma a...
Leggi tutto...

Cosenza 1647: Il popolo è patrone e fa ogni cosa

Cosenza 1647: Il popolo è patrone e fa ogni cosa

(cartina del 1693  dell'abate Pacichelli)

 

 

Di seguito un estratto dal contributo “Per vedere occorre prima chiudere gli occhi”, di Massimo Ciglio, pubblicato nel libro “Vento del m...

Leggi tutto...

La guerra di Erdogan contro le donne in Turchia

La guerra di Erdogan contro le donne in Turchia

 

L’otto marzo da poco trascorso ad Istanbul si ricorderà per l’importante partecipazione al corteo in difesa dei diritti delle donne in un paese dove il governo di Erdogan tende a ...

Leggi tutto...

monologo d'amore

Lui mi diceva sempre:
 
LE CONDIZIONI SONO ATMOSFERICHE COMUNQUE,
COMUNQUE METEOROLOGICHE.
 
Mi diceva.
Ed io non capivo; intuivo, percepivo, però proprio capire no, mai!
Poi una notte, d...
Leggi tutto...

Consumatori (in)governabili

Consumatori (in)governabili

1. La critica della società dei consumi è sport antico e ricorrente. Peccato che troppo spesso si riduca a lamentazione nostalgica, o, ancora peggio, si t...

Leggi tutto...

LINK SITI AMICI

BIN ITALIACASA EDITRICE COESSENZAREPUBBLICA ROMANARADIO CIROMAACTIONRADIOSSINADINAMOSTORIE MIGRANTI

Chi è ON-LINE

 38 visitatori online

ULTIME NOTIZIE

Main Menu

ESODO MUSICA

There seems to be an error with the player !

ASCOLTA RADIO CIROMA

Radio Ciroma

listen with Window Media Player   listen with Winamp   listen with iTunes   listen with RealPlayer
$errstr: $errno